Home Attualità Celebrazione del Lavoro e della Dignità: Riflessioni del Presidente Mattarella a Castrovillari

Celebrazione del Lavoro e della Dignità: Riflessioni del Presidente Mattarella a Castrovillari

58

Un Appello alla Solidarietà e alla Prosperità del Mezzogiorno

L’ intervento del Presidente Sergio Mattarella in visita a Castrovillari, pronunciato alla presenza delle massime autorità regionali, imprenditori, sindacati, rappresenta un’eloquente riflessione sull’importanza del lavoro come fondamento della nostra identità democratica e sociale. Nel suo intervento, il Presidente ha sottolineato il legame inscindibile tra lavoro e dignità umana, respingendo l’idea che il progresso tecnologico possa sostituire l’uomo e privarlo della sua libertà.

Attraverso le parole pronunciate, ha inteso soffermarsi sul progresso nell’occupazione, ma contemporaneamente ha posto l’attenzione sulle disparità sociali e territoriali ancora presenti, ribadendo l’importanza di un’occupazione piena e dignitosa per tutti. Il ruolo cruciale del distretto agroalimentare del cosentino nel promuovere lo sviluppo locale e nazionale è stato sottolineato, così come l’importanza della sostenibilità e della transizione ecologica.

La visione del Presidente si è estesa al Mezzogiorno, riconoscendo le sue complessità e sfide, ma anche le sue potenzialità per il progresso dell’intero Paese. Mattarella ha richiamato alla vigilanza sulla sicurezza dei lavoratori, alla lotta alle infiltrazioni mafiose e al caporalato, sottolineando la necessità di difendere la dignità di tutti, inclusi i migranti.

Infine, il Presidente ha espresso gli auguri per la Festa del Lavoro, rivolti ai sindacati, ai giovani e a coloro che promuovono, difendono e cercano di migliorare il lavoro. Il suo discorso ha incarnato un appello alla solidarietà, alla pace e alla condivisione, delineando un futuro in cui l’Italia prospera attraverso l’impegno e il rispetto reciproco.

Grazie al Presidente per le sincere riflessioni rivolte alla Calabria, al mondo del lavoro, ai giovani, alla sicurezza sul lavoro e allo sviluppo della nostra terra e del Mezzogiorno in generale.

.