Home Attualità Capodanno, Calabria e Molise meno interventi dei vigili del fuoco

Capodanno, Calabria e Molise meno interventi dei vigili del fuoco

38

Avranno inciso le diverse ordinanze sindacale che hanno vietato l’uso  di botti, il controllo e la sorveglianza delle forze dell’ordine sul territorio;  saranno state le campagne d’ informazione veicolate attraverso il web da parte degli amici degli animali domestici che non tollerano i terrorizzanti giochi pirotecnici, lo stress   cui, la notte di San Silvestro, sono sottoposti   i  cani, gatti e altre bestie da cortile e non,  che vivono accanto e lontano dall’uomo. Tutto ciò avrà certamente contribuito a ridurre gli interventi dei vigili del fuoco riconducibili ai festeggiamenti di capodanno nella nostra regione.

Il bilancio  stilato all’indomani della ricorrenza è, infatti,  alquanto positivo rispetto agli anni passati e anche rispetto allo scorso anno.

Solo due  sono stati gli interventi dei Vigili del fuoco mentre in tutta Italia sono stati 686. Il numero maggiore si è verificato in Emilia Romagna  mentre in Molise si ferma a quota zero.