Home Attualità Cambio di Prospettiva nell’Intelligenza Artificiale: Il Luminare Georg Gottlob Sceglie la Calabria,...

Cambio di Prospettiva nell’Intelligenza Artificiale: Il Luminare Georg Gottlob Sceglie la Calabria, l’Unical su Oxford

63

La Calabria? E’ il posto ideale per lavorare nell’ambito dell’intelligenza artificiale. Queste sono le parole di Georg Gottlob, uno dei massimi esperti a livello mondiale. Il prof., ospite su Rai, ha spiegato il motivo per cui ha scelto di lasciare Oxford per insegnare presso L’Unical, sorprendendo Bruno Vespa. La notizia che il luminare austriaco Georg Gottlob, uno dei massimi esperti mondiali di intelligenza artificiale, ha lasciato Oxford per trasferirsi e insegnare all’Università della Calabria è certamente sorprendente. La decisione di Gottlob di stabilirsi nella regione italiana sembra essere motivata dalla sua convinzione che la Calabria sia il luogo ideale per sviluppare e lavorare nell’ambito dell’intelligenza artificiale.

Nell’intervista con Bruno Vespa, Gottlob ha dichiarato che l’Università della Calabria ha lavorato a lungo su tematiche legate all’intelligenza artificiale, e questa attività di ricerca lo ha fortemente attratto. Ha sottolineato anche la bellezza della Calabria e l’ospitalità di Paola, il luogo in cui ha scelto di stabilirsi.

La reazione incredula del giornalista e di parte degli spettatori indica che la decisione di un esperto di calibro mondiale come Gottlob di trasferirsi in una regione italiana meno nota in termini accademici può essere vista come una scelta insolita. Tuttavia, questa notizia potrebbe contribuire a promuovere la Calabria ( E poi è bellssima) come un luogo di eccellenza per la ricerca in intelligenza artificiale e attirare l’attenzione su progetti accademici innovativi sviluppati in questa regione. La reazione incredula di Bruno Vespa e degli spettatori evidenzia quanto questa decisione sia inusuale e possa contribuire a sfatare stereotipi sulla distribuzione geografica delle eccellenze accademiche. La notizia potrebbe, inoltre, promuovere la Calabria come un centro di eccellenza per la ricerca in intelligenza artificiale, portando benefici sia in termini di visibilità che di sviluppo di progetti innovativi nella regione.