Home Attualità  Belsito: L’Opposizione Manifesta Il Suo Dissenso Verso il D.U.P e il...

 Belsito: L’Opposizione Manifesta Il Suo Dissenso Verso il D.U.P e il Bilancio

263

Il gruppo politico “Belsito Insieme”, rappresentante dell’opposizione nel Consiglio Comunale, continua a mantenere ferma la propria posizione rispetto alla linea politica e amministrativa delineata all’inizio del mandato.

Nel corso delle sessioni del Consiglio Comunale, si è affrontato il tema delle opere pubbliche, suscitando molte critiche da parte dell’opposizione nei confronti di quelle realizzate o proposte dall’amministrazione. Numerose di queste infrastrutture sono state giudicate inutili, mentre altre – sostiene il gruppo consiliare – sono state percepite come sintomo di una mancanza di una visione lungimirante per il futuro di Belsito.

Un esempio lampante sarebbe rappresentato dalla ristrutturazione dell’impianto sportivo, annunciata da anni ma ancora in corso, così come la contestazione riguardante l’impianto di compostaggio nella località di C.da Destre, bollato dall’opposizione come non solo inutile ma addirittura dannoso. Il gruppo consiliare “Belsito Insieme” spiega che i cittadini producono solo una quantità minima di rifiuti organici. Tale situazione evidenzia come la quantità di rifiuti raccolti non sembri essere sufficiente per giustificare i costi di gestione dell’impianto.

Anche il Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) presenta lacune significative, dimostrando- incalza l’opposizione- un’inefficienza e una mancanza di programmazione che ne avrebbero ritardato l’approvazione al punto che il Prefetto è dovuto intervenire con una diffida per convocarlo, poiché il termine massimo era stato superato.

In sintesi, l’amministrazione comunale viene criticata su tutti i fronti dall’opposizione, che esprime un netto rifiuto nei confronti del Bilancio proposto- secondo quanto sostiene il gruppo consiliare d’opposizione- in modo affrettato e privo di dettagli significativi. Tale bilancio si chiude con un “pareggio” che non convince la stessa opposizione, data – continua il comunicato stampa- la presenza di voci come “Residui Attivi” e “Fondo crediti di dubbia esigibilità” che presentano cifre sorprendenti per una realtà comunale di dimensioni contenute come Belsito. L’aggiunta di un consistente “Fondo Contenziosi” alimenta le preoccupazioni del gruppo di opposizione, che potrebbe perfino mettere in dubbio come il bilancio possa essere considerato in equilibrio.

Per il gruppo “Belsito Insieme”, è fondamentale invertire la rotta e porre il territorio al centro del progetto amministrativo, con l’obiettivo di garantire il benessere dei cittadini. È imperativo ridurre i disagi che la popolazione è costretta a subire a causa di cantieri aperti senza un adeguato livello di organizzazione e criterio, aspetti su cui si  alcuni durante ben tre campagne elettorali.