Home Attualità Anniversario della nascita della Croce Rossa. Oggi ricorre il 158esimo...

Anniversario della nascita della Croce Rossa. Oggi ricorre il 158esimo anniversario dalla nascita della Croce Rossa Italiana.

48
Croce Rossa Italiana, sede del Comitato Centrale a Roma, Via Toscana 12(foto wikipedia)

Il 15 giugno 1864  a Milano nasceva il “Comitato Milanese dell’Associazione Italiana per il soccorso dei feriti e malati di guerra”.   Nasce ad  opera del Comitato Medico Milanese dell’Associazione Medica Italiana, due mesi prima della firma della Convenzione di Ginevre e sin dalla sua  istituzione si è collocata in prima linea in qualunque crisi, calamità, emergenza.Nata nel XIX secolo, divenne ente pubblico col R.D. 7 febbraio 1884, n. 1243[4]; con il d.lgs 28 settembre 2012, n. 178, è stata infine trasformata in ente di diritto privato Ovunque ci  presentasse l’urgenza  di sostenere e sollevare qualcuno dalla sofferenza la CRI ( in acronimo CRI, dal 2016 ufficialmente Associazione della Croce Rossa Italiana) era presente. In ogni particolare  momento storico, questo modo di operare, di agire   ha contribuito a diffondere quella rivoluzione culturale che Henry Dunant, padre fondatore del Movimento della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, compì alla fine del XIX secolo : egli diffuse il seme di quello che oggi è considerato l’umanitarismo moderno.che ci sta vedendo protagonisti con costanti missioni per l’invio di aiuti umanitari e di evacuazione di civili.

La CRI si annovera nel  sistema di Protezione Civile e  continua  a fornire risposte  costantemente  alle conseguenze economiche provocate dalla Pandemia e dal conflitto in atto in Ucraina,  attraverso un sostegno diretto e concreto alle persone,  alle comunità, fornendo un  supporto ai più vulnerabili, a “veicolare le buone pratiche come la donazione del sangue e i corretti stili di vita”. La Croce Rossa fornisce uno  straordinario e costante esempio di Umanità e questo grazie  al’enorme servizio svolto  dalle migliaia di  volontari,  c che si contraddistinguono  per la  funzione primaria  che svolgono  nel campo della diffusione del Diritto Internazionale Umanitario, dell’educazione, dell’intervento in emergenza, della tutela della salute e della prevenzione e nelle tante attività socio-assistenziali su tutto il territorio nazionale.