Home Attualità Altilia, interventi sulla viabilità. Facilitato il percorso che conduce alle Cave delle...

Altilia, interventi sulla viabilità. Facilitato il percorso che conduce alle Cave delle “Pierre”

40

Visitare   le Cave delle  “Parrere” situate nel Comune di Altilia, sarà più facile  dopo gli interventi di pulizia  che hanno interessato i percorsi pedonali. La viabilità sarà  resa più facile per raggiungere il luogo che ha ospitato la  rinomata scuola degli Scalpellini del luogo, impegnati in interventi  artistici nelle Chiese, nei Palazzi nobiliari di tutta la regione, nel Duomo di Cosenza e presso la Chiesa di San Domenico di Longobucco.

Le Grotte delle Parrere, con i ponticelli sul fiume, le caratteristiche pietre e una vegetazione incontaminata, sono luoghi  di grande attrazione storico culturale e per questo l’attenzione dell’amministrazione comunale, guidata da Pasquale de Rose, riserva particolare attenzione promozionale. “E’ in fase di apertura un laboratorio artigianale per una scuola di scalpellini. Un’area del territorio che, unitamente alle Grotte eremitiche di San Francesco di Paola, dove sono  in corso i lavori per garantire il percorso, a Palazzo Federici, sede della nascita della Carboneria in Calabria, al Ponte di Annibale, alla Via Popilia, fanno parte di un progetto presentato al Ministero dei Beni Culturali, per consentire una conoscenza fuori dalla Calabria e attrarre visitatori da ogni parte”. Il Sindaco De Rose spiega che i  lavori in corso  renderanno  accessibili la Grotta di San Francesco e le Cave di pietra alle “Parrere” che hanno già suscitato l’attenzione di imprenditori,  saranno oggetto di visita di imprenditori, desiderosi di dare vita ad un progetto culturale concreto, consentendo  “visite guidate con continuità nel corso dell’anno”.

Con queste idee e progetti – ha sostenuto il primo cittadino Pasquale de Rose  si vuole “proiettare il nostro territorio in direzione di traguardi prestigiosi”, facendo leva  su “ una storia ricca di un patrimonio artistico, di servizi e opere eccellenti, che potranno garantire un riferimento, recitando per il nostro Comune un ruolo da protagonista nell’area del Basso Savuto, in una posizione geografica di primordine tra i due territori della Provincia di Cosenza e Catanzaro, a pochi Km dall’aeroporto di Lamezia Terme, dal mare e dall’altopiano silano”.

Altilia,  per storia, opere e servizi creati,  potrà guardare avanti- conclude il Sindaco de Rose-  con più fiducia e ottimismo.