Home Attualità Addio ad Attilio Alice, Instancabile Paladino del Sociale e dell’Associazionismo

Addio ad Attilio Alice, Instancabile Paladino del Sociale e dell’Associazionismo

120

Cittadini, Sindacalisti e Istituzioni Ricordano con Affetto e Stima un Uomo Straordinario


La comunità è in lutto per la scomparsa di Attilio Alice, figura di spicco per il suo impegno nel sociale e nell’associazionismo. La notizia ha suscitato una profonda commozione tra cittadini, rappresentanti del mondo sindacale e istituzioni locali, che hanno voluto ricordarlo per le sue straordinarie doti umane e il costante impegno verso il prossimo. Sui social media scorrono numerosi ricordi di Attilio Alice, evidenziando l’affetto e la stima di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo e lavorare con lui.

Roberto Castagna, sindacalista della UIL, ha voluto esprimere il suo dolore con queste parole: “Ci ha lasciato una persona speciale, con la quale sono stato legato da un profondo e fecondo percorso sindacale nella UIL e da una lunghissima amicizia. Una persona cara e preziosa. Un amico fraterno, sempre attento e disponibile. Di lui mi rimangono impresse tante giornate passate insieme a lottare e sognare una società diversa e migliore di quella che stavamo vivendo. Nel Sindacato, giovanissimo, era un rivoluzionario! Nelle altre importanti esperienze che fece, nell’età più matura, lo trovai più proteso alla riflessione e propugnatore di un riformismo moderno, adeguato ai nuovi contesti. Una persona splendida, dotata di umanità e di uno stile di altri tempi. Gli ho voluto tanto bene, ricambiato, e il suo ricordo, per le tante cose buone e belle che ha fatto sul piano sociale e comunitario, rimarrà indelebile in me e in tantissimi che hanno avuto il piacere e l’onore di conoscerlo.”

Anche l’Istituto Comprensivo di Mangone Grimaldi ha voluto ricordare il caro amico della scuola, attraverso un messaggio pubblicato sulla propria pagina Facebook: “Gentiluomo dai modi sorridenti e garbati, di grande umanità e cultura, capace di iniziative importanti e di crescita per il nostro territorio. Entusiasta di ogni nostra attività, partecipe alle nostre manifestazioni. Di lui non si può che parlare col cuore, oltre che con la memoria, che conserverà sempre il suo ricordo. E cuore e memoria ci porteranno a ricordarlo dicendone un gran bene. Un abbraccio al figlio Luca Alice, anche lui sempre presente e vicino, in maniera discreta ma efficace, al nostro Istituto, e a tutti i suoi cari. Il ricordo è accompagnato da una foto che lo ritrae sorridente nel giorno della costituzione del club Interact.

Il direttore della testata giornalistica L’Eco della Valle, Francesco Garofalo, ha voluto dedicare un commosso ricordo ad Attilio Alice: “Attilio è stato un uomo di straordinaria umanità e sensibilità. Le sue qualità umane e la sua empatia lo hanno reso una figura amata e rispettata da tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo. La sua vita è stata un esempio di dedizione al prossimo, caratterizzata da una costante attenzione alle relazioni interpersonali e alla promozione del benessere umano. La sua umanità e il suo stile, di altri tempi, hanno lasciato un segno indelebile in chiunque l’abbia incontrato. In questo momento di dolore, il pensiero va alla sua famiglia e a tutti coloro che gli sono stati vicini. Ricordiamo Attilio Alice con affetto e gratitudine, certi che il suo esempio continuerà a vivere nelle opere che ha lasciato e nei cuori di chi lo ha conosciuto. Il suo ricordo e il suo esempio continueranno a ispirare tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Un caro abbraccio al figlio, Luca Alice e a tutti i suoi cari.