Home Attualità Addio a Silvio Berlusconi. Domani, 14 giugno, lutto nazionale e funerali di...

Addio a Silvio Berlusconi. Domani, 14 giugno, lutto nazionale e funerali di Stato. Si terranno nel Duomo di Milano

43

La notizia della scomparsa di Silvio Berlusconi sta facendo il giro del mondo e in Italia non c’è personaggio politico che non abbia espresso il suo personale ricordo tramite una nota, un post sui social o una dichiarazione in televisione. Le bandiere sono state issate a mezz’asta al Senato e a Palazzo Chigi. I lavori dell’Aula della Camera sono stati sospesi e vari impegni pubblici e politici sono stati annullati: il mondo della politica si ferma per rendere omaggio al leader che per primo è riuscito a unire il centrodestra. I funerali di Berlusconi sono programmati per  mercoledì 14, dichiarato giorno di lutto nazionale. Si terranno nel Duomo di Milano e saranno presieduti dall’arcivescovo Mario Delpini. Attualmente, la salma dell’ex premier si trova a Villa San Martino, ad Arcore, dove riceverà l’ultimo saluto dei familiari e degli amici più stretti. Berlusconi è stato un grande leader politico che ha segnato la storia della nostra Repubblica, incidendo su paradigmi, usi e linguaggi”.  La leadership di Berlusconi “ha contribuito a plasmare una nuova geografia della politica italiana, consentendogli di assumere per quattro volte la carica di presidente del Consiglio”, ricorda ancora il Capo dello Stato, Mattarella. Per la Premier Giorgia Meloni, il Presidente  “Silvio Berlusconi era soprattutto un combattente. Era un uomo che non aveva mai avuto paura a difendere le sue convinzioni. E sono stati esattamente quel coraggio e quella determinazione a farne uno degli uomini più influenti della storia d’Italia a consentirgli di imprimere delle vere proprie svolte nel mondo della politica, della comunicazione, nel mondo dell’impresa”.