Home Attualità Calabria, elezioni regionali, pd e cinquestelle puntano su una donna. Dopo...

Calabria, elezioni regionali, pd e cinquestelle puntano su una donna. Dopo la candidatura di Roberto Occhiuto è la volta del centrosinistra. Covergenza sul nome di Maria Antonietta Ventura di

32

Ufficializzata la candidatura a Presidente della regione Calabria  di Roberto Occhiuto, capogruppo di FI alla  Camera dei deputati, anche il  centro sinistra si appresterebbe a rendere noto  il nominativo del suo candidato.  PD e Cinquestelle punterebbero insieme  su una donna per affrontare la sfida per la presidenza regionale, chiusa  in anticipo rispetto alla scadenza naturale per la scomparsa  della presidente Jole Santelli.

Roberto Occhiuto dovrebbe competere con il candidato del centro sinistra- Cinquestelle, individuato nella persona del Presidente  dell’Unicef regionale, Maria Antonietta Ventura nonché con  l’altro candidato alla presidente  Luigi de Magistris . Dopo  intense giornate di confronti e contrattazioni   romane, trascorse a  vagliare i diversi profili  dei probabili candidati,   le componenti avrebbero  chiuso sul nominativo  della Presidente regionale dell’Unicef.

La fusione tra pd e cinquestelle sembra quindi essersi realizzata in Calabria anche se le frizioni rimarrebbero non solo per la candidatura della Calabria ma un po’ dappertutto dove si vota.

 Maria Antonietta Ventura fa parte della schiera delle Imprenditrice calabrese  e lo scorso 15 febbraio è stata eletta presidente del Comitato regionale per l’Unicef della Calabria, incarico ricoperto  precedentemente da Francesco Samengo.  Da  giovanissima è  entrata  in contatto con il mondo industriale dell’armamento ferroviario, attività avviata dal nonno nel primo ventennio del secolo scorso.