Home Attualità 31 gennaio. Il santo del giorno. Le donne possono votare in Italia.ll...

31 gennaio. Il santo del giorno. Le donne possono votare in Italia.ll Consiglio dei Ministri presieduto da Ivanoe Bonomi emana il decreto che riconosce il diritto di voto alle donne (Decreto legislativo luogotenenziale 2 febbraio 1945, n. 23).

30

E’ il 31° giorno dell’anno, 5ª settimana. Alla fine del 2021 mancano 334 giorni.

Domenica 31 gennaio 2021. Avvenne oggi:  i Nativi Americani devono trasferirsi nelle riserve, le donne possono votare anche in Italia

 Il Santo del giorno:  16 agosto 1815- 31 gennaio 1888. San Giovanni Bosco (Sacerdote) protettore di educatori, giovani, studenti, editori.

1888 – Don Bosco: Nato in una frazione di Castelnuovo d’Asti, comune piemontese che oggi porta il suo nome, fu un sacerdote molto vicino ai giovani disagiati, per accogliere i quali fondò la congregazione dei Salesiani.

Nei  primi anni di sacerdozio ha occasione di fare tirocinio pastorale accompagnando Don Giuseppe Cafasso nelle carceri cittadine.  Ottiene  un impiego in città come aiutante cappellano presso il Rifugio e l’Ospedaletto di S. Filomena.  Qui si trasferisce convogliandovi i ragazzi che gli si sono affezionati nell’attività catechistica. A quei primi ragazzi altri se ne aggiungono, racimolati per le strade cittadine o nel vicino mercato di Porta Palazzo. La stanza di D. Bosco serve da ritrovo; a quegli incontri egli dà il nome di Oratorio di S. Francesco di Sales. Nel 1859 fonda una Congregazione religiosa maschile e nel 1872 quella femminile, entrambe consacrate all’educazione della gioventù. Don Bosco muore a Torino, il 31 gennaio 1888. E’ patrono dei giovani e degli editori cattolici.

 MARTIROLOGIO ROMANO. A Torino san Giovànni Bosco, Confessore, Fondatore della Società Salesiana e dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, insigne per lo zelo delle anime e la propagazione della fede, ascritto dal Papa Pio undecimo nei fasti dei Santi.

Altri santi: S. Marcella, S. Ciro, S. Geminiano di Modena, S. Francesco Saverio M. Bianchi

Avvenne oggi

  • 1504 – La Francia cede Napoli agli Aragonesi

  • 1747 – A Londra apre la prima clinica per la cura delle malattie veneree

  • 1776 – Alessandro Volta scopre il gas metano

  • 1876 – Gli Stati Uniti ordinano a tutti i Nativi Americani di trasferirsi nelle riserve

  • 1892 – Norvegia: sulla collina di Holmenkollen, a Oslo, viene inaugurato il trampolino per il salto con gli sci

  • 1917 – Prima guerra mondiale: La Germania annuncia che i suoi U-Boot si impegneranno nella guerra sottomarina indiscriminata

  • 1929 – L’Unione Sovietica esilia Leon Trotsky ad Alma Ata (nell’attuale Kazakistan)

  • 1930 – La 3M mette sul mercato lo Scotch

  • 1943 – Seconda guerra mondiale: ultime fasi della battaglia di Stalingrado; il feldmaresciallo Friedrich Paulus e le truppe tedesche accerchiate nella parte meridionale della sacca di Stalingrado si arrendono alle forze sovietiche dell’Armata Rossa

  • 1945 – In Italia viene introdotto il suffragio universale, quindi femminile, con il quale per la prima volta viene dato diritto di voto alle donne

  • Il 31 gennaio del 1945 con il Paese diviso ed il nord sottoposto all’occupazione tedesca il Consiglio dei Ministri presieduto da Ivanoe Bonomi emanò un decreto che riconosceva il diritto di voto alle donne (Decreto legislativo luogotenenziale 2 febbraio 1945, n. 23). Il 2 giugno del 1946 le donne votarono per il Referendum istituzionale e per le elezioni della Assemblea costituente ma già nelle elezioni amministrative precedenti avevano votato risultando in numero discreto elette nei consigli comunali.

    Sui banchi dell’Assemblea costituente sedettero le prime parlamentari: nove della DC, nove del PCI, due del PSIUP ed una dell’Uomo qualunque.

  • 1963 – Il Friuli Venezia Giulia diventa regione autonoma a statuto speciale, come previsto dall’art. 116 della Costituzione

  • 1971 – Programma Apollo: Gli astronauti dell’Apollo 14 partono per una missione sulla Luna

  • 1973 – Il Senato della Repubblica italiana approva il nuovo Testo del libro dei codici. Vengono aboliti l’ergastolo e l’interdizione perpetua

  • 1977 – Il presidente francese Valéry Giscard d’Estaing inaugura il Centre Pompidou di Parigi

  • 1997 – La Brigata Alpina Cadore viene sciolta con una cerimonia in piazza dei Martiri a Belluno.

  • 2012 – La Toyota Corolla diventa l’auto più venduta della storia con 37,5 milioni di unità

  • 2015 – Sergio Mattarella viene eletto 12° Presidente della Repubblica Italiana

1865 – Abolita la schiavitù in America: «La schiavitù o altra forma di costrizione personale non potranno essere ammesse negli Stati Uniti, o in luogo alcuno soggetto alla loro giurisdizione, se non come punizione di un reato.

 

Potrebbe interessarti: https://www.trevisotoday.it/social/31-gennaio-almanacco-accadde-oggi-santo-del-giorno-oroscopo.html
https://sapere.virgilio.it/santo/31/gennaio/#:~:text=Bosco%20serve%20da%20ritrovo%3B%20a,Torino%2C%20il%2031%20gennaio%201888.http://legislature.camera.it/cost_reg_funz/667/1157/1155/documentotesto.asp