Home Attualità Mercoledì 27 gennaio. Giorno della Memoria.Il Santo del giorno. Avvenne oggi:

Mercoledì 27 gennaio. Giorno della Memoria.Il Santo del giorno. Avvenne oggi:

28

Giorno della Memoria

E’ il 27° giorno dell‘anno, 4ª settimana. Alla fine del 2021 mancano 338 giorni.

Giorno della Memoria: La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell‘abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah..

1945 – Liberato il lager di Auschwitz : «Mai dimenticherò i piccoli volti dei bambini di cui avevo visto i corpi trasformarsi in volute di fumo sotto un cielo muto». Così lo scrittore rumeno Elie Wiesel, sopravvissuto all’Olocausto e Premio Nobel per la pace 1986, rammenta  nelle sue memorie uno dei tanti orrori vissuti nel lager di Auschwitz. Un inferno da cui fu liberato insieme a poche migliaia di superstiti, ridotti in condizioni scheletriche, dall’arrivo delle truppe sovietiche.

 MARTIROLOGIO ROMANO. Sant’Angela Merici, vergine, che dapprima prese l’abito del Terz’Ordine di San Francesco e radunò delle giovani da formare alle opere di carità; quindi, istituì sotto il nome di sant’Orsola un Ordine femminile, cui affidò il compito di cercare la perfezione di vita nel mondo e di educare le adolescenti nelle vie del Signore; infine, a Brescia rese l’anima a Dio.

 

Sant Angela Merici – Nasce  a Desenzano, una piccola città sulla costa sud-ovest del Lago di Garda in Lombardia nel territorio dell’allora Repubblica di Venezia. Rimane  orfana all’età di dieci anni e insieme con l’ultima sorella si trasferisce a casa di suo zio nella vicina città di Salò. Quando sua sorella muore  improvvisamente senza aver ricevuto gli ultimi sacramenti, la giovane Angela ne è molto angosciata; diviene  terziaria di Francesco d’Assisi e  alimenta enormemente le sue preghiere e mortificazioni per la pace dell’anima di sua sorella, e prega Dio di rivelarne la condizione; secondo la leggenda devozionale che narra la sua vita,  è  soddisfatta da una visione nella quale sua sorella era in compagnia degli angeli in Paradiso

Aveva vent’anni quando suo zio muore, e quindi torna alla casa paterna a Desenzano. Convinta che il maggior bisogno ai suoi tempi  è quello di dare una migliore istruzione nei rudimenti della religione cattolica alle giovani ragazze, trasforma la sua casa in una scuola dove, a intervalli stabiliti, riunisce  quotidianamente delle bambine di Desenzano e insegna loro gli elementi fondamentali del Cristianesimo.

 
Giuseppe Fali, Sant’Angela Merici pellegrina

Un’altra leggenda agiografica narra che un giorno,  ha  una visione in cui le viene  rivelato che doveva fondare un’associazione di vergini che dovevano dedicare le loro vite all’educazione religiosa delle giovani ragazze. Dopo aver fondato una scuola a Desenzano è invitata nella vicina Brescia per fondarvi una scuola simile. Angela accetta felicemente l’invito e giunge  a Brescia nel 1516.

Alla fine, il 25 novembre 1535, Angela sceglie  28 vergini e  pone  le fondamenta dell’ordine delle Orsoline in una piccola casa vicino alla Chiesa di Santa Afra a Brescia. La Regola della Compagnia di Sant’Orsola  viene approvata  l’8 agosto 1536 da Lorenzo Muzio, Vicario Generale del Vescovo di Brescia card. Francesco Cornaro. Il 18 marzo 1537 Angela viene  eletta “Superiora e Madre Generale” a vita. Alla fine del 1539 deti  i Legati ed i Ricordi, quale testamento spirituale indirizzato alle Madri e Governatrici della Compagnia. Angela muore il 27 gennaio 1540, quando la Compagnia contava circa 150 figlie.

Il suo corpo venne sepolto nella chiesa di Sant’Angela Merici a Brescia, dove si trova tuttora esposto in un’urna di vetro. Fu beatificata nel 1768 da Clemente XIII e canonizzata nel 1807 da Pio VII. Sant’Angela è patrona secondaria della Diocesi di Brescia dal 24 gennaio 2010.

 

 

 

avvenne oggi

 

  • 1880 – Thomas Edison presenta la richiesta di brevetto per la lampadina ad incandescenza

  • 1893 – Nikola Tesla trasmette per la prima volta energia elettromagnetica senza utilizzare fili e formulò le sue ‘Teorie sui Campi’

  • 1909 – Viene costituito l’MI6, il servizio d’intelligence britannico.

  • 1924 – Il Trattato di Roma assegna Fiume all’Italia

  • 1930 – Il fisico statunitense Ernest Lawrence progetta il primo acceleratore di particelle atomiche, il ciclotrone

  • 1932 – Il simbolo del “cavallino rampante”, appartenente all’aviatore Francesco Baracca e ceduto, nel 1923, come portafortuna al pilota automobilistico Enzo Ferrari, viene utilizzato per la prima volta dal futuro fondatore della Ferrari SpA.

  • 1938 – I chimici tedeschi Otto Hahn e Fritz Strassmann ottengono la prima fissione nucleare

  • 1939 – Enrico Fermi inizia la progettazione, con il supporto del fisico teorico Leo Szilard della prima pila atomica

  • 1945 – Il campo di sterminio di Auschwitz viene liberato dall’Armata rossa

  • 1956 – Iniziano le Olimpiadi Invernali di Cortina d’Ampezzo

  • 1962 – Terminano le riprese di Licenza di uccidere, il primo film della saga di James Bond, interpretato da Sean Connery

  • 1967 – Gli astronauti Gus Grissom, Edward White e Roger Chaffee restano uccisi in un incendio durante un test della navetta spaziale Apollo 1 al John F. Kennedy Space Center

  • A Sanremo, il cantautore Luigi Tenco si toglie la vita.

  • 1996 – La Germania osserva per la prima volta il Giorno della Memoria

  • nasce il 1756 – Wolfgang Amadeus Mozart, ritenuto il più grande compositore di tutti i tempi. Nato a Salisburgo, uno dei principali centri dell’allora Impero asburgico (e oggi dell’Austria centro-settentrionale), Joannes Chrysostomus Wolfgangus Theophilus Mozart dimostrò presto le doti di genio della musica, componendo già a cinque anni brani per clavicembalo e violino. Portato dal padre ad esibirsi in giro per l’Europa, fu più volte in Italia, dove sostenne l’esame per entrare all’Accademia Filarmonica di Bologna.“

    fonte  https://www.trevisotoday.it/social/27-gennaio-almanacco-accadde-oggi-santo-del-giorno-oroscopo.html
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Angela_Merici