Home Attualità 31 luglio “La Giornata Mondiale dell’Orgasmo”: sfatare i Tabù e Promuovere la...

31 luglio “La Giornata Mondiale dell’Orgasmo”: sfatare i Tabù e Promuovere la Consapevolezza Sessuale. L’evento vuole fare chiarezza sui fattori socio culturali che intervengono nell’orgasmo

57

La Giornata Mondiale dell’Orgasmo: Sfatare i Tabù e Promuovere la Consapevolezza Sessuale

La Giornata Mondiale dell’Orgasmo, conosciuta anche come National Orgasm Day, è una celebrazione dedicata all’esplorazione e all’approfondimento del tema dell’orgasmo da una prospettiva psicologica e socio-culturale. Nata per la prima volta nel 2015 nei paesi anglosassoni come Gran Bretagna, Stati Uniti e Australia, questa iniziativa mira a rompere gli imbarazzi e i tabù che spesso circondano gli argomenti legati alla sessualità e all’orgasmo.  Viene celebrata persino in sudafrica. L’International Female Orgasm Day  sarebbe stata celebrata per la prima volta il 5 agosto 2007 a Esperantina, Brasile allo scopo  di aumentare la consapevolezza sulla sessualità femminile e ridurre lo stigma e il tabù ad essa associata. Un recente studio condotto da un gruppo di psicologi ha rivelato che il 64% delle donne su mille ammette di non aver raggiunto l’orgasmo, suggerendo che vi siano alcuni fattori socio-culturali che impediscono di vivere appieno il piacere senza inibizioni. Il focus della Giornata Mondiale dell’Orgasmo è anche sull’identificare e affrontare il divario tra uomini e donne riguardo la facilità nel raggiungimento dell’orgasmo, incoraggiando maggiore parità nelle relazioni. Questo evento si propone di educare e informare le persone sull’importanza dell’orgasmo come parte naturale della sessualità umana, promuovendo una maggiore comprensione e consapevolezza. La scelta della data del 31 luglio si lega alla fine di uno dei mesi più caldi dell’anno, rendendo la celebrazione un’occasione per portare allegria e piacere in un periodo caratterizzato da alte temperature e stress. Tuttavia, è essenziale ricordare che i temi della sessualità e dell’orgasmo sono sensibili e personali, e quindi vanno trattati con rispetto e discrezione, nel pieno rispetto della privacy e della libertà individuale. La Giornata Mondiale dell’Orgasmo dovrebbe essere una piattaforma per promuovere la conoscenza e la comprensione, senza mai violare le scelte e le esperienze personali di ciascun individuo. Il National Orgasm Day ricorda che per superare i tabù legati all’orgasmo sono necessari una maggiore consapevolezza del proprio corpo, nonché una comunicazione più intima e trasparente con il partner.  L’orgasmo è una parte naturale e importante della sessualità umana, ma ancora oggi è un tema sovente  trattato con timidezza o considerato tabù in molte società. L’evento si propone, quindi, di educare e informare le persone su questo aspetto fondamentale della vita umana, promuovendo una maggiore comprensione e consapevolezza. Tuttavia è importante ricordare che la sessualità  è un aspetto personale e intimo della vita delle persone, quindi qualsiasi discussione o celebrazione dovrebbe essere fatta con sensibilità, rispetto per la privacy e senza forzare o pressurizzare nessuno a partecipare o aderire. Inoltre, la promozione di una sessualità sana e consensuale dovrebbe essere al centro di tali iniziative.