Home Attualità 25 marzo 2024: lunedì Santo. Maria unge i piedi di Gesù....

25 marzo 2024: lunedì Santo. Maria unge i piedi di Gesù. Avvenne oggi: 1585 – Istituita l’Accademia della Crusca: 

37

Lunedì Santo. Maria unge i piedi di Gesù.

Oggi lunedì 25 marzo 2024, segna l’inizio della Settimana Santa, inaugurando una serie di celebrazioni che culmineranno con la Pasqua. In questa giornata inaugurale si riflette sul passo del Vangelo che narra di Gesù, dopo aver portato in vita il suo amico Lazzaro, che ora si trova a Betania, nonostante i capi religiosi abbiano deciso di porre fine alla sua vita. In molte tradizioni cristiane, il Lunedì Santo è anche un momento per considerare il tradimento di Giuda, che si manifesta nel passaggio del Vangelo sopra menzionato riguardante l’unzione dei piedi di Gesù da parte di Maria. Questo tradimento segna l’inizio degli eventi che porteranno alla morte di Gesù sulla croce. Pertanto, il Lunedì Santo è un giorno di introspezione e preparazione spirituale, in cui i fedeli riflettono sul significato profondo della Pasqua e sull’importanza della redenzione attraverso il sacrificio di Gesù Cristo.

Avvenne oggi:

  • 1585 – Istituita l’Accademia della Crusca: Da oltre quattro secoli la massima istituzione linguistica italiana, ogni suo parere sulla grammatica e sul lessico della “lingua del sì” è vangelo!
  • 1792- Per la prima volta nella storia è utilizzata la ghigliottina. A Parigi viene decapitato il bandito Nicolas Jacques Pelletier.
  • 1798 – Londra, Richard Trevithick applica alle sue carrozze la macchina a vapore di Watt creando il primo veicolo senza trazione animale
  • 1821 – La Grecia dichiara la sua indipendenza dall’Impero Ottomano: inizia la Guerra d’indipendenza greca
  • 1848 – Bassano del Grappa comincia una breve esperienza rivoluzionaria (contro il Regno Lombardo-Veneto), conclusa il 5 giugno con la rioccupazione austriaca.
  • 1918 – muore Claude Debussy: Nato a Saint-Germain-en-Laye, nel nord della Francia, viene considerato tra i più eccelsi compositori della storia francese.
  • 1911- Si suicida, in modo particolarmente cruento, Emilio Salgari. Nato a Verona nel 1862, a 20 anni pubblica il suo primo racconto, “I selvaggi della Papuasia”, fu uno dei massimi scrittori italiani.
  • 1925 – Londra: l’ingegnere scozzese John Logie Baird inventa la televisione che sarà disponibile solo dal 2 ottobre dell’anno stesso
  • 1926- Alla Scala di Milano debutta in prima assoluta la ‘”Turandot” di Giacomo Puccini, diretta da Arturo Toscanini. A causa della morte improvvisa del maestro toscano, nel 1924, l’opera era stata completata da Franco Alfano.
  • 1945- Il Comitato di Liberazione Nazionale dell’Alta Italia ordina l’insurrezione generale di tutti i gruppi combattenti. A Milano arrivano, in una città in sciopero, i partigiani di tutte le zone circostanti. Il 30 aprile le truppe alleate entrano in una città ormai liberata. In Germania, nel frattempo, l’esercito russo e quello americano si congiungono sulle rive dell’Elba.
  • 1953- Francis Harry Compton Crick e James Dewey Watson pubblicano sulla rivista ‘”Nature” la scoperta della struttura a doppia elica del Dna.
  • 1974 – “Rivoluzione dei garofani” in Portogallo: militari dell’area progressista abbattono il potere dispotico di Marcelo Caetano, ereditato dal dittatore  Antonio Salazar. 
  • 2000 – Viene formato il nuovo governo italiano presieduto da Giuliano Amato.
  • 2001 – Muore sulla pista di Lausitzring in Germania il pilota italiano Michele Alboreto: stava collaudando la nuova AudiR8 in vista della 24 ore di Le Mans.
  • 2002 – L’astronauta italiano Roberto Vittori partecipa alla spedizione spaziale internazionale sulla Soyuz TM-34.