Home Attualità Oggi si celebra la Giornata della Giustizia Sociale

Oggi si celebra la Giornata della Giustizia Sociale

120

Oggi  si celebra la Giornata Mondiale della Giustizia Sociale, proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2007 per sostenere l’impegno della comunità internazionale verso l’eliminazione della povertà, la lotta alla disoccupazione, la promozione del lavoro dignitoso e della giustizia sociale per tutti.La povertà e le disuguaglianze, in molti Paesi del globo è in aumento e le conseguenze del fenomeno sono note. Le crisi economiche e sociali  registrate  negli ultimi anni sono state esacerbate a causa dei  conflitti armati, disastri naturali dalle tensioni geopolitiche, Pandemia da Covid. Le crisi che si rilevano hanno in comune alcuni elementi in quanto  evidenziano  delle  interconnessioni e  delle  dipendenze delle economie. In un mondo globalizzato i problemi del singolo Paese  influenzano  le economie degli altri Paese, in forme e dimensioni diverse. La tecnologia è intervenuta in modo dirompente e sconvolgente  nel mondo del lavoro e della produzione in generale.  La percepita mancanza di risposte soddisfacenti a queste molteplici sfide e cambiamenti ha portato in molti paesi a un crescente malcontento e sfiducia nei confronti delle istituzioni consolidate e degli attori della vita  istituzionale. Di fronte a queste nuove realtà, la giustizia sociale fa funzionare meglio le società e le economie e riduce la povertà, le disuguaglianze e le tensioni sociali. Questa ancora svolge un ruolo importante nel raggiungimento di percorsi di sviluppo socioeconomico più inclusivi e sostenibili ed è fondamentale per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile (Agenda 2030).

La Giornata mondiale della giustizia sociale offre, pertanto, l’opportunità di promuovere il dialogo con gli Stati membri, i giovani, le parti sociali, la società civile, le organizzazioni delle Nazioni Unite e altre parti interessate sulle azioni necessarie per rafforzare il contratto sociale che è stato fratturato dall’aumento delle disuguaglianze, dai conflitti e dall’indebolimento delle istituzioni. Nonostante queste molteplici crisi, ad oggi molte sono le opportunità per costruire una coalizione a favore della giustizia sociale per promuovere maggiori investimenti in posti di lavoro dignitosi, con un focus particolare sull’economia verde, sul digitale e sui giovani.

La Giornata del 20 febbraio dedicata alla giustizia sociale ha l’obiettivo, quindi,  di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della giustizia sociale e promuovere l’uguaglianza, la solidarietà e la dignità umana in tutto il mondo.

Tra gli obiettivi della Giornata  si individuano:

  1. Promuovere la giustizia sociale come valore fondamentale per costruire società più equilibrate, inclusive e sostenibili;
  2. Sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della povertà, dell’esclusione sociale, della disuguaglianza, del razzismo e della discriminazione in tutte le sue forme;
  3. Favorire il dialogo e la collaborazione tra i diversi attori sociali, tra cui organizzazioni non governative, governi, istituzioni internazionali, imprese e comunità locali;
  4. Sostenere iniziative e progetti che mirano a migliorare l’accesso alle risorse, ai servizi e alle opportunità per le persone svantaggiate e vulnerabili;
  5. Promuovere la partecipazione attiva dei cittadini nella costruzione di società più giuste, inclusive e sostenibili, attraverso la sensibilizzazione, l’educazione e la mobilitazione sociale.

In sintesi, la Giornata del 20 febbraio dedicata alla giustizia sociale mira a promuovere un mondo più giusto ed equo, in cui tutte le persone possano vivere con dignità e godere dei propri diritti fondamentali, senza discriminazioni di alcun tipo.