Home Attualità Solidarietà e Indignazione: L’Eco della Valle condanna l’ignobile attentato contro l’Azienda Callipo

Solidarietà e Indignazione: L’Eco della Valle condanna l’ignobile attentato contro l’Azienda Callipo

59

La redazione giornalistica de “L’Eco della Valle”, appresa la notizia dell’abbietto e ignobile attentato perpetrato ai danni della sede Lametina dell’Azienda Callipo azienda di spicco nel panorama calabrese, esprime sincera e totale solidarietà a tutti i rappresentanti della rinomata azienda, orgoglio dei calabresi per dedizione, qualità e integrità. È inaccettabile che imprenditori della levatura della famiglia Callipo possano essere presi di mira e subire tali atti di violenza, frutto di una subcultura che ancora oggi cerca di ostacolare la crescita e lo sviluppo serio e armonico della regione.

Gli attacchi rivolti a uomini e aziende che operano per il progresso delle proprie comunità sono un affronto a tutti i calabresi onesti che si adoperano per dare lustro alla Calabria. Questi nostri imprenditori meritano una reale vicinanza e sostegno concreto. È inaudito che ancora oggi si verifichino simili forme di sopraffazione, arroganza e inciviltà nel territorio, a discapito di chi desidera investire, di chi ha investito e continua a investire risorse e competenze professionali e umane.

Conosciamo la famiglia Callipo e siamo consapevoli che saprà rispondere con fermezza a queste manifestazioni di arroganza, facendo leva sul proprio coraggio e sulla consapevolezza che la violenza è un segno di debolezza. Intorno alla famiglia Callipo raccogliamo la grande solidarietà di tutta la Calabria onesta e laboriosa, quella che da sempre si schiera a favore della legalità, identificandosi con la Calabria nuova che vuole progredire, liberandosi dagli antichi mali dell’antica Calabria.

Il direttore della nostra testata giornalistica L’Eco della valle, Francesco Garofalo, di fronte alla notizia che ignoti hanno esploso diversi colpi di arma da fuoco contro un deposito-magazzino a San Pietro Lametino appartenente al gruppo industriale del noto imprenditore vibonese, così si è espresso: Conosco Pippo Callipo da diversi anni, persona dotata di grande umanità, sensibilità e capacità imprenditoriali, doti testimoniate sul campo e nella comunità. A lui va la piena, sincera solidarietà, consapevole che gesti di vigliaccheria come questi non intaccheranno il suo luminoso cammino, il sacrificio e l’amore che prova verso la crescita civile ed economica della Calabria. Saprà rispondere con determinatezza e consapevolezza, avvalendosi soprattutto della solidarietà e della vicinanza delle persone oneste e laboriose della Calabria.