Home Attualità Settantasei anni di Democrazia: Il Trionfo della Costituzione Italiana del 1947 di...

Settantasei anni di Democrazia: Il Trionfo della Costituzione Italiana del 1947 di Idapaola Cerenzia

123

Il 22 dicembre 1947 segna un momento cruciale nella storia italiana quando l’Assemblea Costituente, con 453 voti favorevoli e 62 contrari, ufficialmente approva la Costituzione italiana. Solo pochi giorni dopo, il 27 dicembre, il Capo provvisorio dello Stato, Enrico De Nicola, la promulga, dando vita a un documento che rappresenta un faro di valori e un pilastro fondamentale per la democrazia, le libertà e, soprattutto, il rispetto dei diritti umani.

È importante riconoscere il contributo di coloro che hanno plasmato il futuro attraverso la creazione di questa carta, guadagnata con la resistenza di coloro che hanno combattuto contro la dittatura fascista. La Costituzione si erge come la carta dei diritti e doveri, una conquista ottenuta grazie alla partecipazione di tutti coloro che si opposero al regime fascista.

Details

Il 22 dicembre 1947 è una data storica, poiché da quel giorno inizia un nuovo capitolo per l’Italia e l’intera Europa. Questa fondamentale Carta costituisce un modello di principi, riflettendo i valori della democrazia, la vittoria della libertà e la speranza di un mondo più giusto ed equo.

È fondamentale non solo ricordare, ma anche educare e onorare i principi espressi in questa Costituzione. Pur adattandola ai cambiamenti culturali e sociali, dobbiamo farlo condividendo ampiamente ogni modifica. Il 22 dicembre rappresenta per ciascuno di noi un punto di riferimento storico, racchiudendo l’essenza della democrazia, la celebrazione della libertà e la speranza in un mondo migliore.

La Costituzione viene promulgata dal Presidente Enrico De Nicola il 27 dicembre dello stesso anno e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale poco dopo. La Carta Costituzionale entra in vigore il primo gennaio 1948. Nonostante siano trascorsi tantissimi anni la nostra Costituzione conserva una modernità di pensiero, un’attualità e un fascino che ci riempiono di orgoglio e rendono tutti noi cittadini fieri.