Home Attualità 11 novembre, da celebrazione dei single a festa dell’amore

11 novembre, da celebrazione dei single a festa dell’amore

63

Oggi, l’11 novembre, il calendario celebra San Martino, ma è anche la Giornata mondiale dei single. Quest’ultima celebrazione, sebbene possa sembrare simile a San Faustino, evento italiano del 15 febbraio, ha le sue radici in Cina e è distinta per il suo intento.

La Giornata dei Single, conosciuta anche come Singles’ Day, ha visto la luce nel 1993 presso l’Università di Nanchino, in Cina, come una manifestazione di orgoglio per lo status di single.

La data scelta per questa celebrazione, l’11/11, non è casuale. Questo giorno, con i suoi quattro “1”, rappresenta simbolicamente l’individuo solitario. Nel corso del tempo, però, questa festa ha subito un’evoluzione significativa, soprattutto in Cina, trasformandosi in un’occasione non solo per celebrare lo status di single, ma anche per unire le coppie in matrimonio.

È diventato consuetudine per migliaia di coppie scegliere l’11 novembre come la data perfetta per il loro matrimonio. In Cina, questa giornata si è trasformata in un’occasione speciale per celebrare l’amore e l’unione con cerimonie nuziali sempre più numerose.

Statistiche dimostrano un aumento significativo del numero di matrimoni che avvengono durante il Singles’ Day in Cina, mostrando come questa data stia diventando sempre più popolare per celebrare l’amore e l’unione.

Nel corso degli ultimi anni, il numero di matrimoni celebrati durante il Singles’ Day in Cina  sarebbe cresciuto costantemente, con un incremento medio del 15% annuale. L’ 11 novembre 2022  avrebbe  registrato un record di 150.000 matrimoni in tutto il paese, confermando la tendenza in crescita.

Questa tendenza dimostra come un evento nato per celebrare l’individualità abbia assunto nuovi significati culturali e sociali, trasformandosi in una celebrazione dell’amore e dell’unione, tanto per i single quanto per le coppie che scelgono questo giorno speciale per il loro legame.