Home Attualità Giovedì 27 luglio 2023. Il santo del giorno: san Pantaleone. Avvenne oggi:...

Giovedì 27 luglio 2023. Il santo del giorno: san Pantaleone. Avvenne oggi: 1956 – Affonda il transatlantico Andrea Doria dopo l’impatto della sera precedente con un iceberg; 1993. Due autobombe esplodono a pochi minuti di distanza a Roma e a Milano

44
E’ il 208º giorno del calendario gregoriano (il 209º negli anni bisestili). Mancano 157 giorni alla fine dell’anno. Giovedì 27 luglio 2023. Il santo del giorno: San Pantaleone. Medico e martire. Nascita: III secolo , Nicomedia,Turchia. Morte: 27 luglio 305, Nicomedia,Turchia Patrono di:. CremaSorsoMacomerVallo della LucaniaMiglianicoLimbadiCourmayeurRavelloFrisaMartignano >>> altri comuni Protettore: dei medicidelle ostetriche.
Avvenne oggi:

1866 – Viene completato il Cavo Atlantico, che permetterà per la prima volta trasmissioni transatlantiche via telegrafo.

1830 – Il popolo parigino insorge contro il re Carlo X. Ci saranno 3 giorni di scontri, le famose Tre gloriose giornate o Rivoluzione di luglio finché, il 2 agosto, il monarca fu costretto ad abdicare.

  • 1890 – Vincent van Gogh si spara al petto nel tentativo di suicidarsi: non muore sul colpo perché la pallottola viene deviata da una costola e non colpisce organi vitali, ma morirà comunque due giorni dopo a seguito dell’infezione generata dalla ferita

1943. Il primo ministro Pietro Badoglio, appena insediato dopo l’arresto (avvenuto due giorni prima) di Benito Mussolini, delibera l’immediato scioglimento del Partito Nazionale Fascista, di cui Mussolini era stato il fondatore e, in tale veste, anche capo del governo.

1956 – Affonda il transatlantico Andrea Doria dopo l’impatto della sera precedente con un ideberg.

1956 – L’Egitto decide di nazionalizzare il Canale di Suez.

1976. La Corte Costituzionale sancisce la fine del monopolio della radio di Stato e la legittimità delle trasmissioni radiofoniche private, purché a diffusione locale.  Inizia così ufficialmente l’era delle cosiddette “radio libere”. La prima e più  nota delle emittenti private, Radio Milano Intenational, aveva dato il via alle sue trasmissioni già  il 10 marzo 1975, rompendo così  il monopolio sulle frequenze in esclusiva alla Rai. Imitata a Bologna il 9 febbraio 1976 da Radio Alice. Da quel momento l’Italia vede fiorire centinaia di nuove emittenti locali; poi, con l’avvento della tv, l’emittenza privata assumerà dimensioni nazionali.

1976 – la cittadina lombarda di Seveso viene sgomberata a causa della nube tossica  sprigionata dall’Icmesa.

1978. Viene approvata dal parlamento la legge sull’equo canone, che stabilisce i prezzi massimi per gli affitti delle case e pene severe per i trasgressori.

1993. Due autobombe esplodono a pochi minuti di distanza a Roma e a Milano: è un duplice attentato che si consuma a due mesi esatti dalla scoppio della autobomba di via dei Georgofili a Firenze. I morti sono 11 e i feriti 95.  Gli unici condannati sono il boss di Cosa Nostra Totò Riina e il mafioso Filippo Graviano.