Home Attualità Il 9 giugno si celebra la Giornata Mondiale per il Triangolo dei...

Il 9 giugno si celebra la Giornata Mondiale per il Triangolo dei Coralli: in onore dell’epicentro mondiale della biodiversità marina

20

“Triangolo dei Coralli” di cosa si tratta e perchè dedicare a questi luoghi marini una Giornata mondiale?  Diciamo subito che si tratta, innanzitutto, di una giovane iniziativa, destinata  a crescere ogni anno per  il significato ad essa attribuita.  Secondo gli esperti,  si configura come l’epicentro mondiale della biodiversità marina e comprende i mari di sei paesi della regione Asia-Pacifico, per la precisione Indonesia, Malesia, Papua Nuova Guinea, Filippine, Isole Salomone e Timor Est. Ecco quindi l’indicazione geografiche e le relative coordinate.

IL Triangolo dei Coralli  è importante,  al pari dell’Amazzonia,  simbolo delle foreste pluviali del mondo -i cosiddetti polmoni della terra- il Triangolo dei Coralli sta sviluppando lo status iconico di un tesoro marino: il centro, insomma,  della diversità marina globale. Qui entra in gioco e si giustifica l’evento che si tiene, appunto, ogni 9 giugno:  celebrazione del Triangolo dei Coralli. L’evento viene celebrato in diverse luoghi del pianeta con  attività simultanee come pulizie della spiaggia, piantagioni di mangrovie, cene di pesce ‘sostenibile’ ed esposizioni, mercatini e feste in spiaggia.  Una Giornata importante dal punto di vista culturale in quanto ci sprona a riflettere quanto sia importante rispettare il mare, pulire le acque e le spiagge, come sia importante  inquinare il meno possibile. Sembrano suggerimenti scontati ma davvero fondamentali per preservare le barriere coralline il cui equilibrio,  rimasto intatto per centinaia di migliaia di anni, ora è seriamente in pericolo a causa dell’aumento della temperatura e dell’acidità del mare causata dai cambiamenti climatici. Aiutiamo a proteggere questo prezioso Triangolo dei Coralli.